Per il diritto dei cittadini ad essere informati sui consumi energetici delle case in cui vivono

La spesa energetica è una voce rilevante del bilancio delle famiglie. La spesa annua delle famiglie per il riscaldamento e raffrescamento delle abitazioni varia infatti tra i 1.500 e i 2.000 euro all’anno. Eppure questa spesa può essere considerevolmente ridotta grazie a interventi di efficienza energetica degli edifici e degli impianti che aiuterebbero anche a rendere più confortevoli sia d’inverno che d’estate le case in cui viviamo. Inoltre, proprio il consumo di fonti fossili per il riscaldamento degli edifici è responsabile di una quota rilevantissima dell’inquinamento delle città italiane come della produzione di Gas serra del nostro Paese